Food-Design

La storia e i suoi teatri gourmand (preambolo)

20 maggio 2006 Share

La storia della cucina a grandi linee. Ci sono molti modi di considerare la storia della cucina. Vediamola per scenari. I tre più importanti sono quelli che vanno dalla classicità greco-latina al Medio Evo, poi, dal Medio Evo alla Rivoluzione Francese e dalla Rivoluzione francese ai nostri giorni. Ognuno di questi tre scenari costituisce di [...]

(Attenzione! Per leggere la versione integrale di questo articolo bisogna registrarsi utilizzando il modulo presente in questa pagina in alto a sinistra.)

La storia e i suoi teatri gourmand (1)

19 maggio 2006 Share

(Guillaume Tirel, detto il Taillevent, 1312 ca. – 1395) Nella lunga storia dell’arte cucinaria Guillaume Tirel, detto il Taillevent, è uno dei primi grandi protagonisti di cui si conservi memoria. Prima lui, in Francia molti erano stati coloro che avevano esaltato la buona tavola, ma la sua opera Le Viandier , la cui prima edizione [...]

(Attenzione! Per leggere la versione integrale di questo articolo bisogna registrarsi utilizzando il modulo presente in questa pagina in alto a sinistra.)

La storia e i suoi teatri gourmand (2)

18 maggio 2006 Share

Si dice che Scappi sta alla cucina come Michelangelo alle Belle Arti. Il suo manuale, intitolato Opera dell’arte del cucinare , stampata nel 1570, per la bellezza della stampa, la comprensibilità, la metodicità, costituisce un tipico esempio di quel eleganza che contraddistingue l’arte del libro nell’alto Rinascimento. È un’opera di una certa autorevolezza, “scientifica” per [...]

(Attenzione! Per leggere la versione integrale di questo articolo bisogna registrarsi utilizzando il modulo presente in questa pagina in alto a sinistra.)

La storia e i suoi teatri gourmand (3)

17 maggio 2006 Share

François Pierre de la Varenne (1615 circa – 1678) La Varenne è il fondatore della cucina classica francese. Fin dal giorno che fu pubblicato il suo libro, Le Cuisinier François, nel 1651, i critici lo hanno acclamato o stroncato, ma nessuno ha mai messo in dubbio la sua importanza. Diciamo che è il primo e [...]

(Attenzione! Per leggere la versione integrale di questo articolo bisogna registrarsi utilizzando il modulo presente in questa pagina in alto a sinistra.)