Food-Design

La storia e i suoi teatri gourmand (4)

16 maggio 2006 Share

Antonin Carême (1783-1833) Carême nacque nel 1783, quando la rabbia popolare, che poi esplose, grande e terribile, stava montando in tutta la Francia: la Rivoluzione Francese. Egli in un senso o nell’altro rappresenta uno dei più grandi cuochi nell’ambito della tradizione della cucina occidentale, il primo che abbia saputo comprendere e gestire con successo il [...]

(Attenzione! Per leggere la versione integrale di questo articolo bisogna registrarsi utilizzando il modulo presente in questa pagina in alto a sinistra.)

La storia e i suoi teatri gourmand (5)

15 maggio 2006 Share

Auguste Escoffier (1846-1935) Fu definito “il re dei cuochi e il cuoco dei re”, tutto e nulla, com’è destino dei sogni! In ogni modo ha scritto la storia di quel trentennio della cucina europea che s’infrange sulle trincee della prima guerra mondiale. Un’epoca di aristocratici più o meno compromessi, di donne di singolare bellezza e [...]

(Attenzione! Per leggere la versione integrale di questo articolo bisogna registrarsi utilizzando il modulo presente in questa pagina in alto a sinistra.)

La storia e i suoi teatri gourmand (6)

14 maggio 2006 Share

Isabelle Beeton (1836-1865), Fannie Farmer (1857-1915) Il libro di cucina che ha conosciuto, nei paesi di lingua inglese, il massimo successo di vendite in tutto l’Ottocento e fino a metà del Novecento è l’ Household Management (Il governo della casa) di Isabelle Beeton . Quest’opera conta più di millecinquecento ricette e un’esauriente panoramica del governo [...]

(Attenzione! Per leggere la versione integrale di questo articolo bisogna registrarsi utilizzando il modulo presente in questa pagina in alto a sinistra.)

La storia e i suoi teatri gourmand (7)

13 maggio 2006 Share

Una nota tra alchimia e cucina. “L’uomo pensa perché ha una mano.” (Anassàgora) “Il reale è dapprima un alimento.” (Gaston Bachelard) L’autore di Le Viander, Guillaume Tirel (Pont-Audemer 1310 – Hennemont 1395), più conosciuto con il soprannome di Taillevent, è probabilmente il primo cuoco alchimista della storia degli atti alimentari, il suo stesso soprannome lo [...]

(Attenzione! Per leggere la versione integrale di questo articolo bisogna registrarsi utilizzando il modulo presente in questa pagina in alto a sinistra.)