Piccolo Archivio di Gastronomia e Scienze leccarde

Risultati della ricerca

FOOD-DESIGN – Undicesima Esercitazione

giovedì, 14 giugno 2007

FOOD-DESIGN Undicesima esercitazione ******** Elsie Altmann-Loos (1899-1984) è stata la compagna e la moglie di Adolf Loos (1870-1933), i due si sposarono nel 1919.  A quel tempo Loos era già famoso non solo per il suo lavoro teorico, il saggio Ornamento e delitto è del 1908, ma anche per alcuni importanti progetti.  Tra i tanti [...]

FOOD-DESIGN – Decima Esercitazione

venerdì, 8 giugno 2007

  FOOD-DESIGN Decima esercitazione.  *** Paesaggio: 1 – Particolare conformazione di uno spazio che risulta dall’insieme degli aspetti fisici, biologici, antropici.  2 – Per estensione del senso, situazione generale di un campo significante, per esempio, paesaggio alimentare. (Nome maschile, dal francese pays, derivato dal tardo latino pagensis, abitante di un quartiere.  In inglese, landscape, picture [...]

FOOD-DESIGN – Nona Esercitazione

giovedì, 31 maggio 2007

FOOD-DESIGN Nona esercitazione  Jean-Étienne Liotard (1702-1789) è un artista ginevrino, di origine francese, la sua famiglia era emigrata da Montélimar per motivi religiosi.  Fu allievo di Daniel Gardelle e, a Parigi, di Jean-Baptiste Massè, da cui apprese l’arte della miniatura.  A Roma conobbe lord Bessborough che lo portò con se a Costantinopoli dove visse per [...]

FOOD-DESIGN – Ottava Esercitazione

sabato, 26 maggio 2007

Food-design. (Ottava esercitazione) ***** Utilizzando esclusivamente una cipolla (bianca o rossa), un metro quadrato di velluto (di qualunque colore) e le qualità della luce interpretate uno dei sette peccati capitali.    (Questa esercitazione vale tre punti.  Se è realizzata da due studenti vale un punto e mezzo a testa, da tre studenti, un punto.)  **** [...]

FOOD-DESIGN – Settima Esercitazione

domenica, 20 maggio 2007

Food-design. (Settima esercitazione) ***** Pietre Bruegel, il Vecchio, Pranzo di nozze, 1568 Utilizzando la ricetta del Bianco mangiare, qui di seguito riportata, modellate la preparazione in modo tale che essa appaia nella forma di una metonimia, oppure, rimodellatela in una forma che ne esalti esteticamente il sapore. Claes Oldenbourg, Omelette che cade, 1964 (Questa esercitazione [...]